Advertising

xxxxxxxxxpornoxxxxxxxx porno free


Liceo Sesso Storie Ciao, LEGGERE la STORIA di ragazze chiuse con questo incidente che ho passato. La mia prospettiva è cambiata, il mio punto di vista è cambiato. In precedenza, era molto ripugnante per me, non evocava alcuna sessualità, non l’ho nemmeno guardata. Sono salito all’ultima fermata, anche se era vuoto, sono andato sul retro del bus per andare a cercare. Dopo 3 fermate, l’autobus ha iniziato a riempirsi, era appena dopo la scuola. Le ragazze a cavallo erano tutte ragazze con top blu navy e turbanti. Prima ho imbronciato, ho detto, le ragazze calde stavano per andare avanti, ho detto ora. L’autobus si sta riempiendo, non c’è posto per fare un passo.

Ero pieno di ragazze chiuse. Ero un po ‘ strano. C’erano due o tre studenti maschi, ma il gruppo di ragazze era pieno dalla mia parte. La ragazza di fronte a me era paffuto, quello accanto a me anche girato su un fianco, ma eravamo ancora in contatto con la pelle chiara. Una fermata dopo, l’autobus era completamente pieno, quando la ragazza di fronte a me è tornata un po’, non avevo posto dove correre, era completamente bloccata di fronte a me, aveva un culo morbido. Ho detto oh mio dio, ora se il piccolo si sveglia, sarò disonorato. Non sono abituato a situazioni del genere. H–
Certo che è successo, mentre la ragazza si appoggiava, il mio cazzo si alzò immediatamente. Quando la ragazza sentì la rigidità, guardò leggermente di lato e non emise un suono. L’ho guardato, non stava facendo un suono, ho iniziato a strofinare il suo culo morbido, perché indossavo pantaloni della tuta, mi sentivo molto a mio agio nei contorni del suo corpo.

Dato che era molto affollato, sono stato incoraggiato quando nessuno mi vedeva nell’angolo, ho iniziato ad accarezzarlo con la mano leggermente, penso che la ragazza si sia eccitata, ha iniziato a muovere il sedere, ho tirato i pantaloni della tuta davanti a lei con una mano, il mio attrezzo è uscito con una mano, è stato vergognoso, ma alla fine della giornata, ho avuto un problema. Ho detto che me lo metto in testa e le tocco la pelle con il cazzo. Quando la ragazza ha leggermente allungato la mano verso la schiena, ho preso la sua mano, accarezzandola leggermente, l’ho portata vicino al mio cazzo, quando è entrato in contatto, improvvisamente ha voluto tirarla, non l’ho permesso. Poi le è piaciuto, ha iniziato a strofinarlo leggermente. Mentre stava sfregando, ho iniziato a tirare il suo cappotto da dietro, e quando le sue gambe bianche sono state esposte, ero tutto eccitato, ero quasi eiaculato.

Indossava mutandine bianche, le ho tirate giù leggermente, non si opponeva più, il suo fondo bianco incolto era di fronte a me, mi guardavo intorno di tanto in tanto, controllando la situazione, non c’era modo che potessero vederlo. Ho tirato la mano il mio cazzo, le afferrò la gonna dalla sua sinistra, ho tenuto il suo lato destro, ho messo il mio cazzo nel suo culo come la neve, non c’era modo ho potuto spingere, ma volevo eiaculare da sfregamento, come è venuto e andato, la ragazza del respiro accelerato e ho sentito le contrazioni, era vuota, avevo paura di lei, tremante, era molto grave, perché era comprensibile, ho tirato un po ‘ indietro, In quel momento, c’è stato un leggero movimento, le altre ragazze immediatamente recuperati, tutti i miei gusti era andato, ma stavo per impazzire di cornea. Quando sono venuto a Okmeydan, ho guardato e ho detto che la ragazza si sta preparando ad atterrare, ho detto che ho intenzione di rapire la ragazza. Ho guardato, non riuscivo a smettere, ti stavo inseguendo alla fermata, ho iniziato a seguirti da lontano.

La ragazza notò, sorrise leggermente, ero un po ‘ sollevato. Stavo dicendo che forse sarebbe stato un posto adatto, stavo dicendo arrabbiati. Ho visto che è entrato in un appartamento. Quando entrò, guardò di nuovo, questa volta con uno sguardo invitante. Non potevo decidere, c’era anche cadere in un diluvio. Ho aspettato un po’, poi ho guardato, c’è un policlinico all’ultimo piano del blocco. Ha detto che nessuno sarebbe stato a casa fino a sera. Appena sono entrato in casa, è stato gettato su di me, ha detto che mi hai fatto arrabbiare sul bus, ho detto che eri tu.

Mi spogliai rapidamente, il suo nome era elif, le rimasero solo le mutandine. Aveva i seni come pietre. Siamo sdraiati sul divano letto, ho iniziato a leccare il suo corpo come il latte, ho voluto togliersi le mutandine, lei non mi ha detto che non posso avere una figlia, ho appena detto a leccare, mi convinse con la forza, ero quasi eiaculato quando l’ho preso io, era come una luce soffice delizia turca, ho subito chinò e cominciò a leccare, non era molto bagnata, poi, all’improvviso, me. Mi ha spinto sopra di me, improvvisamente ha preso il mio cazzo in bocca, ha detto che è la mia cosa preferita, ovviamente, sono rimasto sorpreso, si scopre che il nostro velo era in piena regola, anche se era vergine. il mio cazzo ha ottenuto enorme in bocca, dai, applicare quella crema e cazzo me nel culo, ha detto, non riuscivo a crederci, mi voleva scopare il mio culo mentre stava solo pensando di strofinarlo.

Storie di sesso Ho subito mantecato, contorto l’elfo, prima l’ho sentito con il dito, poi ho iniziato a inserire leggermente il mio cazzo, l’ho inserito senza troppe difficoltà, ha iniziato a gemere, ho eiaculato molto violentemente dopo una o due volte avanti e indietro, sono crollato, mi sono sdraiato per un po’, poi mi ha svuotato con la bocca in una volta, sono diventati quattro angoli di piacere. Sono venuto da me quando ho detto vai ora. Mi sono vestito immediatamente e ho lasciato la casa. Più tardi, spesso salivo nella stessa macchina, ma non potevamo incontrarci, altre ragazze cadevano, mi strofinavo un po’, ma niente come Elif apparve davanti a me.

Thankyou for your vote!
0%
Rates : 0
7 months ago 90  Views
Categories:

Already have an account? Log In


Signup

Forgot Password

Log In